A partire da Guglielmo d’Orange, capostipite della famiglia d’Orange-Nassau, quasi tutti i membri deceduti della Famiglia Reale olandese sono sepolti nelle cripte reali della Chiesa Nuova.

Minuto per minuto
Dal momento del decesso di un membro della famiglia reale fino all'inumazione si segue un copione dettagliato, in cui è descritto minuto per minuto ciò che ci si attende da tutte le persone coinvolte.

Bourdon
Durante le inumazioni dei reali si svolgono lunghe cerimonie funebri. Un lungo corteo funebre attraversa Delft sfilando davanti a moltissimi militari in alta uniforme. Migliaia di spettatori si schierano lungo il percorso. Fino all'arrivo nella Chiesa Nuova risuonano i sonori battiti del pesante Bourdon della Chiesa Vecchia.

Estremo saluto
La lista di ferro include circa 1100 invitati standard, che rappresentano il governo olandese e le diverse organizzazioni nel corteo funebre. Si aggiungono tutti i parenti e le altre persone che avevano un rapporto diretto con il defunto. Nonostante tutta la partecipazione, dopo il servizio funebre l'inumazione avviene in un circolo chiuso. I membri della famiglia più prossimi vengono calati nella cripta insieme alla cassa. Riparati dietro a una tenda, possono dare l'estremo saluto al defunto.

 

Cronologia »

Chiudere la timeline ×