Oltre ai mausolei e agli altri oggetti preziosi, anche le vetrate della Chiesa Nuova meritano attenzione.

Storia
Nella Chiesa Nuova vi sono due tipi di vetrate su piombo da scoprire: quelle ispirate a temi biblici, e quelle commemorative, come la vetrata del Principe Guglielmo e la Vetrata di Guglielmina. Quest'ultima categoria fa riferimento a eventi o persone importanti della storia dei Paesi Bassi.

Nuova collezione
Anche nel Medioevo, la Chiesa Nuova era abbellita da colorate vetrate dipinte a fuoco. Dopo l'incendio del 1536 e la Catastrofe di Delft (un'esplosione di polvere da sparo) del 1654, tuttavia, non ne rimase molto. Soltanto nel ventesimo secolo nella chiesa fu installata una nuova collezione di vetrate, la maggior parte delle quali realizzate da Willem Adriaan van Konijnenburg.

Guardare bene
La vetrata più recente è stata installata nel 2006, e raffigura la parabola biblica della resurrezione della figlia di Giairo. L'opera dell'artista Annemiek Punt si distingue dal resto per i colori vivaci e le forme astratte. Per scorgere le mani di Gesù, il volto della bambina e una farfalla occorre guardare bene.

 

Cronologia »

Chiudere la timeline ×