Le origini della chiesa più antica di Delft risalgono agli inizi oscuri del Medioevo. Intorno al 1050, nell’insediamento lungo il ‘Delf’ probabilmente sorgeva già una chiesetta di tufo di circa 12 per 30 metri.

Status di città
Intorno al 1240, il funzionario Bartholomeus van der Made assunse l'iniziativa di ampliare la chiesetta con due navate laterali e un coro. Tuttavia, l'anno di nascita ufficiale della Chiesa Vecchia è il 1246, quando il Conte Guglielmo II concesse all'attiva cittadina di Delft lo status di città.

Imponente
A quei tempi la chiesa era ancora dedicata a San Bartolomeo, il santo protettore del suo fondatore. Nei secoli successivi, la casa di preghiera si trasformò tuttavia in un'imponente basilica gotica. Ancora oggi, la Chiesa Vecchia emana un'atmosfera medioevale.

 

Timeline storica

Chiudere la timeline ×